Il MINDSET

 Il MINDSET

Quando parlo di mindset mi riferisco all’insieme di risorse cognitive che definiscono un pensiero.

Secondo gli studi di Carol Dweck se si è in grado di cambiare il proprio mindset a seconda delle esigenze circostanti si sarà più vicini al successo.

Nel mondo del marketing è essenziale essere sempre pronti a sviluppare nuove idee e sopratutto a convertire i propri pensieri in base alle richieste esterne di vari clienti. Il cambio di prospettiva può consentire di raggiungere scopi altrimenti lontani facendo in modo che ogni singola risorsa venga rivalutata in modo funzionale in base alle esigenze di routine.

In altre parole il mindset è un atteggiamento mentale che non deve essere permanente, ma deve piuttosto riuscire a modificarsi di volta in volta onde evitare situazioni di immobilità sociale o difficoltà nel portare a termine obiettivi.

Ad esempio se si è convinti di non essere in grado di saper disegnare la nostra mente ci invierà continuamente degli input negativi ogni qual volta saremo difronte ad una matita e dei colori; ciò accade perché la mente è stata condizionata in modo da farci vedere esclusivamente la negatività della situazione. Detto ciò sarà difficile riuscire a disegnare bene se ci si impone un simile limite mentale.

A questo punto è fondamentale sottolineare quanto sia essenziale possedere un mindset flessibile così da riuscire a gestire qualsiasi situazione in modo risolutivo e veloce. Anche nell’ambito del lavoro e sopratutto nel modo del digital marketing e della comunicazione è fondamentale offrirsi come dei soggetti plasmabili e polivalenti in grado di gestire al meglio qualsiasi situazione. Sfruttando al meglio le risorse mentali sarà possibile raggiungere risultati ottimali. Affinché ciò sia possibile è necessario introdurre nella mente di ciascuno una serie di pensieri positivi che consentano agli individui di valutare una situazione da un’altro punto di vista; ovviamente fare ciò non è molto semplice poiché è necessario aprire la propria mente ad una nuova forma di analisi delle situazioni cambiando atteggiamenti radicati nel profondo della psiche. Prima di poter introdurre nella nostra mente dei nuovi assetti è importante aver compiuto un’analisi interiore profonda e sincera. Non puoi cambiare te stesso se prima non sai cosa ti blocca. Io consiglio di compiere un lavoro introspettivo che consenta di sottolineare debolezze e punti di forza di ciascun individuo così che sia possibile apportare dei miglioramenti a ciò che non produce risultati positivi.

Dunque dopo aver compreso cosa sia il mindset e come fare per modificarlo è possibile analizzare alcune applicazioni interessanti nel mondo del marketing e della comunicazione. L’ambito a cui si fa riferimento è estremamente flessibile ed in continuo mutamento per questo motivo è necessario che chi vi lavora sia in grado di modificare le proprie attitudini e predisposizioni in base ai bisogni dei clienti; in questo modo sarà possibile ottenere risultati sorprendenti in brevi tempi. Bisogna comprendere che non esiste un mindset definitivo ma piuttosto è necessario continuare ad indagare costantemente su se stessi e mettere in moto lo strumento della creatività così da produrre ogni volta risultati nuovi e soddisfacenti. La creatività e la flessibilità sono due chiavi fondamentali per il successo di una qualsiasi impresa di lavoro in ambito di marketing poiché questo settore è particolarmente soggetto a mutamento e per tale motivo necessità inevitabilmente di costante ripristino.

Il mindset una volta reso affabile potrà condurre a grandi idee applicabili in diversi settori del digital marketing. 

Avatar

Emanuele

POST CORRELATI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.